Close

+34 915 245 816 info@jvvafire.com

Torino Porta Susa

Torino Porta Susa

  • GAE Engineering

  • Simulazioni di Evacuazione, Simulazione d'Incendio, FDS, Pathfinder

  • 2013-2014

  • Torino (Italia)

La stazione originale fu costruita nel 1868 per far fronte alla espansione della città verso ovest. Attualmente, la stazione serve numerose linee nazionali ed internazionali, includendo treni ad alta velocità, treni regionali e il servizio ferroviario periferico di Torino. La stazione serve anche una linea della metropolitana e numerose linee di autobus.

Nell’aprile 2006 si iniziò una grande opera di ricostruzione della stazione. Questo lavoro portò a quadruplicare il numero di binarie che correvano attraverso il centro di Torino. Per la stazione questo significava ampliare la linea di 6 binari comprese le nuove piattaforme.

Una struttura di vetro e acciaio lunga 300 metri e alta 19 metri è stata costruita al di sopra dei binari per creare la nuova stazione che alla fine è diventata il centro principale del trasporto ferroviario di Torino a livello urbano, regionale ed internazionale.

Il progetto è stato sviluppato dallo studio Silvio d’Ascia Architecture in collaborazione con AREP e Agostino Magnaghi. Il costo totale del progetto è stimato in circa 65 milioni di euro.

Il ruolo di JVVA è stato quello di realizzare le simulazioni di Incendio e Evacuazione, con l’obiettivo principale di valutare il livello di sicurezza antincendio per le aree di circolazione di tutta la stazione.

Come parte necessaria dell’analisi ASET-RSET si realizzò un’analisi approfondita delle dinamiche dei fumi dell’incendio assieme ad un’analisi computazionale del esodo.

Parte dell’analisi CFD è stata accoppiata con analisi monodimensionali effettuate nelle gallerie a monte e a valle della stazione attraverso un approccio multi-scala.

Per realizzare il progetto è stato necessario realizzare una moltitudine di simulazioni computazionali tanto del movimento dei fumi che dell’esodo.